15 febbraio 2013

Gli italiani troppo italiani che vorrebbero fare "bisinisse" a New York

Stefano Spadoni


Stefano Spadoni è un "dude", cioè un bel tipo che conosce come le sue tasche New York e tutte le tipologie di italiani che ci vivono e ci vorrebbero vivere.

Nella sua imprenscidibile bibbia dal titolo "Vado a Vivere a New York" (clicca qui per acquistare il volume) sciorina con tono divertito e informale i suoi suggerimenti e consigli per evitare perdite di tempo, concentrarsi sugli obiettivi professionali e non incorrere nei connazionali marpioni. Ecco un passaggio relativo proprio a questo argomento.

In Italia debbono essere convinti che qui a New York non ci sono ristoranti o comunque noi Italiani che viviamo qui non abbiamo i soldi per andarci.

Prima o poi qualcuno infatti ti contatta dall'Italia chiedendoti un favore personale o più spesso commerciale.

"Ho un prodotto fantastico che sicuramente interesserebbe alla Coca Cola. Potresti contattarli tu che sei lì? E naturalmente se l’affare si conclude ti pago la cena!".

La cena? Chiudi un affare da milioni di dollari e mi paghi la cena? Sono davvero così magro? E io che volevo dimagrire un paio di chili.

C'è chi ti chiede, sempre per quella cena a volte offerta al ristorante di un paese italiano, di andare al Comune di New York a cercare un suo antenato (ci vogliono ore). Oppure ti prega di trovare un cugino che abita a San Diego in una casa in periferia "magari, se passi di lì, chiedi in giro” (è a qualche migliaio di chilometri da New York), oppure di “vedere in una decina di supermercati in città se c'è un prodotto simile al mio, tanto sei lì, e già che ci sei prendi i numeri telefonici dei manager”.

Insomma in Italia alcuni sono convinti che chi risiede a New York sia una sorta di turista a lungo termine con nulla da fare e che probabilmente riceve uno stipendio dallo stato italiano, magari con indennità di trasferta.

Alcuni sono addirittura aggressivi quando gli spieghi che non hai tempo di fare ciò che ti chiedono e che la cena sinceramente non ti interessa.

"Ma come, sono un connazionale, tra noi Italiani ci si dovrebbe aiutare!" E così diventi anche cattivo e antipatriottico.







Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post sulle differenze culturali tra italiani e americani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come fare piccola e media impresa negli Stati Uniti.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come imparare l'American English per gli italiani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su temi di storia e cultura legati a Italia e Stati Uniti.   

Nessun commento:

Posta un commento