28 gennaio 2013

Oscar Farinetti: "Tutto il mondo vuole mangiare e vestire italiano"


Oscar Farinetti è l'inventore di Eataly con sedi a New York, Tokyo, Roma e Torino, quest'ultima la città dove è nato questo particolare paradiso delle eccellenze culinarie di tutte le regioni italiane proposte e aggiornate ai tempi moderni secondo i ritmi dello slow food e dell'eco sviluppo sostenibile. Secondo Farinetti, mai come ora tutto il mondo è interessato e vuole "mangiare e vestire italiano", solo che gli italiani - soprattutto i politici - non hanno voglia di lavorare per fare in modo che ciò diventi realtà e quindi creare più turismo e più occupazione con un contestuale abbassamento del costo del lavoro.

Clicca qui per ascoltare l'intervento di Farinetti. 

A proposito di campagne marketing per il cibo made in Italy, Foodbus non è certo da meno a Eataly. Si tratta di un road show di degustazioni culinarie nelle maggiori città americane ideato dal pastificio abruzzese Delverde, presente negli Stati Uniti da trent'anni. Gli aspetti interessanti sono due: la sinergia con altri brand italiani e il focus della campagna promozionale incentrato sull'insegnare a cucinare partendo dalla scelta degli ingriedenti giusti. Si replicherà l'esperimento a metà 2013.

    Il Foodbus Delverde

Ecco il resoconto dell'esperienza nel 2012. In viaggio da New York a Washington per promuovere il gusto italiano. Il road show a bordo di un bus lungo oltre 12 metri ha preso il via da New York sotto l'egida dello storico pastificio abruzzese 'Delverde' in collaborazione con altre aziende italiane del settore food e bevarage come Zonin, Auricchio, Caffè Vergnano, Ferrarelle, Fratelli Beretta, Lucini, Montosco. 

Il 'Foodbus' - a cui anche il prestigioso New York Times ha dedicato una pagina - è stato attrezzato con una cucina professionale e un'area lounge dove degustare le specialità 'Made in Italy' e promuovere la cultura culinaria italiana attraverso una formula itinerante. Il bus farà tappa nelle principali città del nord est degli Stati Uniti e terminerà il suo viaggio nella capitale Washington, in tempo per il 'Fancy Food' dal 17 al 19 aprile, durante quella che è definita la più grande fiera del 'food' che si tiene negli Stati Uniti. Nel corso del tragitto, nel bus, dipinto di verde e giallo come i colori delle confezioni dei prodotti Delverde, saranno serviti oltre 15 mila piatti assaggio e distribuiti buoni sconto per un valore di 50 mila dollari.

Clicca qui per continuare a leggere l'articolo de "Il Sole 24 Ore"






Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come fare impresa negli Stati Uniti.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come imparare l'American English per gli italiani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post sulle differenze culturali tra italiani e americani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su temi di storia e cultura legati a Italia e Stati Uniti.  

Nessun commento:

Posta un commento