12 gennaio 2013

Differenze su come fare impresa in Italia e negli Stati Uniti


Su 183 nazioni gli Stati Uniti si classificano al quarto posto per facilità di fare impresa, l'Italia al 78° posto.

Clicca qui per leggere il documento pdf con tabelle che mostrano le differenze su come fare impresa in Italia e negli Stati Uniti.

Il documento, curato dall'imprenditore italiano Tomaso Veneroso, mostra il confronto Italia-Stati Uniti sui seguenti argomenti:
- creazione di una nuova impresa;
- ottenere le licenze per costruire ed avviare una warehouse;
- assunzione dipendenti;
- registrazione di prorietà;
- ottenimento finanziamenti;
- protezione degli Investitori;
- pagamento tasse;
- regolamentazione per rispetto contratti commercial;
- chiusura dell’attività.


Tomaso Veneroso (al centro nella foto) è tra i fondatori della CIIM, la Confederazione degli Imprenditori Italiani nel Mondo, presidente di Amcast e del GIPI (Gruppo Imprenditori e Professionisti Italiani) e professore associato alla Columbia University di New York. Nel 2011 è stato nominato Cavaliere del Lavoro per la sua attività di promozione per l'imprenditoria italiana nel mondo.









Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come fare impresa negli Stati Uniti.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come imparare l'American English per gli italiani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post sulle differenze culturali tra italiani e americani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su temi di storia e cultura legati a Italia e Stati Uniti.   

Nessun commento:

Posta un commento