20 settembre 2012

ReCutUp, la videocabina del futuro


 
ReCutUp - acronimo di Record (registra), Cut (taglia) e Upload (carica) è la prima catena in franchising di riprese e montaggio a basso costo.

Si tratta sostanzialmente dell'evoluzione della cabina fotografica in videocabina, dove è possibile nello stesso posto registrare, montare e postare sul web brevi video, semplici e professionali. La videocabina prevede la presenza di un operatore-regista che offre anche servizi extra: rimontare immagini catturate dall'Iphone o altri supporti o servizio a domicilio di riprese con un furgone attrezzato.

L'obiettivo finale è lanciare la videocabina nei luoghi pubblici di maggior affluenza, dagli aeroporti agli ipermercati, dalle metropolitane alle biblioteche ma inizialmente si pone l'obiettivo di permettere a tutti quelli che pensano che fare un video sia troppo complicato o costoso. Le categorie di video sono centinaia. Tra le più comuni: videocurriculum, esibizione comica-musicale, vendita di oggetti, annuncio matrimoniale, petizione, presentazione servizi azienda.

Business plan disponibile su richiesta.

Da un'idea di Luca Martera. In collaborazione con Miriam Brindisi, Chani Benjaminson, Giuseppe Cacace, Arimvideo srl. Roma-New York 2011 © Tutti i diritti riservati. 

Esempi di fotocabine presenti sul mercato, non ancora evolute come ReCutUp:
Polaroid Fotobar
Japanese Purikura Photo Booth






Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post sulle differenze culturali tra italiani e americani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come fare piccola e media impresa negli Stati Uniti.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su come imparare l'American English per gli italiani.

Clicca qui per vedere l'indice di tutti i post su temi di storia e cultura legati a Italia e Stati Uniti.   

Nessun commento:

Posta un commento